🍪 Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione e cookie di analisi statistica di terze parti. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici da terze parti.

Se accetti di navigare in questo sito, acconsenti all’uso di tutti i cookie e, in particolare, per permetterci di usare cookie di profilazione per aggiornarti sulle nostre attività in maniera personalizzata.

Se vuoi saperne di piĂą Clicca qui.

Cambiaterra Sud

Cambia Terra Sud interviene a supporto delle donne a rischio di violenza nel settore agricolo nel sud Italia, promuovendo soluzioni di comunità perché i loro diritti siano riconosciuti e garantiti.

Lavoriamo nelle aree del Sud Italia (Basilicata, Calabria e Puglia) caratterizzate dall’assenza di servizi pubblici sensibili al genere: con la nostra azione le lavoratrici trovano uno spazio nel quale confrontarsi e collaborare con gli Enti locali, le comunità e i datori di lavoro per costruire soluzioni di welfare comunitario che rispondano ai loro bisogni (es. estensione degli orari degli asili nido, servizi di trasporto sui luoghi di lavoro, assistenza socio-sanitari, ecc.) e le aiutino ad uscire dalla condizione di esclusione socio-economica in cui si trovano. La prima sperimentazione del modello “Cambia Terra” si è svolta nel 2017 realizzando servizi di welfare di comunità co-gestiti da 10 associazioni su proposta di 15 donne braccianti, nel Comune di Adelfia (BA), mediante l’adozione del Patto di collaborazione per l’amministrazione condivisa dei beni comuni denominato “La buona terra”. I nostri partner sono il Consiglio Nazionale per la Ricerca in Economia Agraria  (CREA)  e Labsus - Laboratorio per la sussidiarietà.

Condividi sui social:

  • Segui il cambiamento
    Lasciaci la tua email